San Francesco al Prato
© Marco Giugliarelli
Arco Etrusco
© Giancarlo Belfiore
Piazza Grimana
© Giancarlo Belfiore
Piazza IV Novembre
© Giancarlo Belfiore
Statue dei Giardini del Frontone
© Giancarlo Belfiore
Via del Carmine
© Eleonora Reali

News

Diario delle attività

Lavori
L'apertura del lucernaio segna il percorso verso la riapertura del Mercato Coperto
venerdì 23 luglio, 2021

E' in fase di conclusione il secondo stralcio funzionale del Mercato Coperto.

Gli interventi di uno dei progetti che più ha inciso nell'economia della città hanno interessato:

– la demolizione delle sovrastrutture che si sono sovrapposte nel corso del tempo, finalizzata al ripristino filologico dell’architettura originaria dell’edificio;
– gli Interventi strutturali (ripristino e consolidamento degli elementi in c.a. e acciaio degradati, cucitura dei giunti strutturali, cerchiatura pilastri in c.a. e inserimento di controventi metallici, collegamento plinti di fondazione a soletta, impalcato per ascensori);
– gli interventi al piano terrazza (impermeabilizzazione e pavimentazione, chiusura attuale pensilina con specchiature vetrate;
– gli interventi in facciata (restauro paramenti, rifacimento infissi);
– interventi prevenzione incendi e isolamento pareti;
– gli interventi sulle scale (impermeabilizzazione e ripavimentazione, modifica per compartimentazione);
– l’inserimento scale mobili ;
– il rifacimento degli ascensori esterni ;
– la sostituzione del montacarichi esistente ;
– il rifacimento della copertura lucernario ;
– l’allestimento commerciale del piano terrazza.
 
Con l’apertura del lucernaio centrale di 500 metri quadrati, si conclude la fase dei lavori più onerosa e difficile:  si procede, finalmente, agli atti finali di un grande progetto di cambiamento della città.

 

Lavori
Pubblicata la graduatoria del Ministero delle Infrastrutture: il progetto Pinqua e l'area di Ponte San Giovanni arrivati al 47^ e al 64^ posto
venerdì 23 luglio, 2021

L’Amministrazione comunale esprime grande soddisfazione per gli esiti della graduatoria relativa al bando PINQUA sulla qualità dell’abitare del Ministero delle Infrastrutture, da cui emerge la vittoria di entrambi i progetti presentati sulla rigenerazione urbana di Ponte San Giovanni, per un ammontare totale che sfiora i 30 milioni di euro.

Il finanziamento di tutti e due i progetti pone le basi per una grandissima opportunità di rilancio di un pezzo importante di Perugia, di sanare ferite urbanistiche significative, come l’area ex Palazzetti, di riqualificare l’area centrale del paese e rilanciare l’ipogeo dei Volumni come sito culturale di primaria importanza.

La realizzazione di entrambi i progetti comporterà una trasformazione radicale, porrà il quartiere come esempio di sostenibilità e vivibilità, sviluppo economico e innovazione: sarà dunque possibile immaginare un quartiere in cui la densità urbanistica sarà più accettabile (quindi meno intesa) in cui verde, piste ciclabili, luoghi di aggregazione e accessibilità saranno i nuovi paradigmi all’insegna della vivibilità e della innovazione tecnologica. Un quartiere di ultima generazione.

Strade
Al via i lavori in via Corcianese tra la rotatoria di via Quattrotorri e quella di via Pievaiola
lunedì 19 luglio, 2021

Lunedì 19 luglio hanno preso avvio i lavori di risanamento del piano viario di via Corcianese, nell'intero tratto compreso fra la rotatoria delle Quattrotorri e la rotatoria con via Pievaiola.

L’intervento comporterà il rifacimento del sottofondo stradale, per adeguare le caratteristiche della strada all'elevato traffico di mezzi pesanti e consentire una duratura resa della bitumatura. In particolare, si procederà alla rimozione del manto stradale, quindi alla bonifica del sottofondo e, infine, alla stesura dei nuovi manti bituminosi.

Consapevoli dell'importanza di garantire accessibilità alle residenze e alle attività presenti lungo strada Corcianese, gli uffici tecnici si sono adoperati per programmare i lavori mediante la chiusura di un tratto stradale alla volta, così da consentire o deviazioni del traffico lungo itinerari alternativi o l’accesso tramite i tratti non chiusi della via.

Lavori
ART BONUS- Inaugurata la Fonte di San Francesco dopo il restauro
lunedì 12 luglio, 2021

La Fonte di San Francesco a Ponte San Giovanni è tornata a nuova vita grazie ad Art Bonus. L’inaugurazione del bene, vincitore del Concorso nazionale Art Bonus progetto dell’anno 2020, si è tenuta nella mattina di sabato 10 luglio 2021.

I lavori, per un importo complessivo di 15.150, 00 euro, sono stati diretti dall’Arch. del Comune Fabio Fantucci, con l’Arch. Stefano Barcaccia quale Responsabile Unico del procedimento. A realizzare l'intervento il restauratore Francesco Rocchini che ha provveduto a effettuare varie stuccature, un’operazione di pulitura con idrosabbiatura a base di bicarbonato e magnesio, un trattamento di arresto ossidazione di elementi in ferro, un trattamento finale protettivo impermeabile. Quindi è stato realizzato un nuovo impianto di illuminazione esterna.

Lavori

Cantieri in città

La concentrazione di opere pubbliche di questo tempo ha pochi precedenti nella storia di Perugia. Lo raccontano i nostri uffici, che in questi anni sono stati impegnati su numerosi progetti e cantieri che stanno procedendo in varie aree della città.

Questo l’ultimo elenco delle opere pubbliche programmate, piano triennale 2018/2020, che sarà aggiornato con il piano triennale 2019/2021, di prossima approvazione con il bilancio di previsione 2019, attualmente in fase di elaborazione. Programma triennale delle Opere Pubbliche.

In questa sezione sono riportate le schede di sintesi sui cantieri in corso, quelli portati a compimento nel mandato amministrativo 2014/2019 e quelli in fase di progettazione. Con il loro procedere, le schede saranno costantemente aggiornate.

Schede Lavori


0 In corso
0 Conclusi
0 Progettati

La Nuova Pubblica Illuminazione

Con i suoi 15milioni e 800mila euro di investimento complessivo, è l'opera pubblica più importante realizzata a Perugia negli ultimi 20 anni, con il particolare pregio di vedere coinvolto tutto il vasto territorio comunale, generalmente rinnovato in tutta la pubblicazione illuminazione: più bella, ovunque omogenea, più efficiente.

27.000 nuovi punti luce a led per strade, piazze, parchi. Anche con la sostituzione di 4.000 pali e 300 quadri elettrici, anche nuova illuminazione monumentale nel centro storico, anche servizi a banda ultralarga in 22 parchi cittadini con(vero) wi - fi pubblico, videosorveglianza(96 nuove telecamere), touch screen e display a led.

Una Perugia più bella e sicura, con rinnovata ricchezza di funzioni...

Vedi


0 Punti Luce
0 Sostituzione Pali
0 Quadri elettrici

Strade

Piani di risanamento stradale

Con l'importante intervento in via XX Settembre, che completa i precedenti due eseguiti nel 2015 e 2017 per la principale via d'accesso al centro di Perugia, si fermano qui i cantieri del #PerugiaPianoStrade2018. Le temperature non consentono di procedere oltre, almeno per gli interventi più impegnativi.

Il 2018 è stato un anno difficile per l'eccezionale evento meteo siberiano che ha messo a dura prova le strade italiane, così a Perugia. Lo abbiamo affrontato con un impegno straordinario per tamponare quanto più rapidamente quell'emergenza, che è arrivato all'utilizzo di 750 tonnellate di bitume che gli operai del cantiere comunale hanno usato con raro impegno e dedizione al ruolo. Ancora da ringraziare, negli occhi le immagini di interventi eseguiti anche nelle peggiori condizioni meteo, anche sotto la pioggia, anche sapendo la loro durata limitata ma, intanto, quelle improvvise buche andavano chiuse.

Quell'eccezionale evento meteo avrebbe avuto effetti molto peggiori se in questi anni non si fosse varata una programmazione annuale costante e sistematica, che ha progressivamente recuperato tanta viabilità comunale in condizioni di riqualificata sicurezza.

Il costante impegno di questa programmazione lo si può sintetizzare con gli stanziamenti impiegati questi anni, pur nelle note difficili condizioni di bilancio, ma il tema strade è tornato ad essere prioritario nelle scelte delle politiche comunali.

  • 2015 - 1.500.000,00 euro
  • 2016 - 1.500.000,00 euro
  • 2017 - 1.500.000,00 euro
  • 2018 - 1.500.000,00 euro

Così sarà per l'ultimo anno di questo mandato 2014/2019, con il bilancio di previsione che si andrà ad approvare ad inizio anno.

  • 2019 - 1.500.000,00 euro

Nella colonna accanto ci sono le slides usate nelle conferenze stampa di presentazione di ciascuna delle programmazioni annuali, con l'elenco di tutte le vie interessate dagli interventi programmati ed eseguiti.

Perciò 7.500.000,00 euro complessivamente spesi dai perugini in questi cinque anni sulle nostre strade. A ciascuno può venire in mente quali altre strade vanno ancora rifatte, l'elenco non manca, ma dobbiamo condividere almeno la soddisfazione di averne rifatte proprio tante. Bisogna proseguire così e anche quell'elenco dovrà ormai completarsi.

Il valore dei costanti e importanti stanziamenti comunali è stato esaltato dalla intelligente combinazione con i ripristini delle aziende che in questi anni hanno scavato per le nostre strade. Uno straordinario lavoro di direzione, coordinamento e composizione dei nostri uffici, con risultati progressivi, che in questi anni sono arrivati ad almeno raddoppiare le strade rifatte oltre la nostra diretta programmazione comunale.

Nei video sotto, oltre ai principali interventi degli ultimi due anni, con le relative conferenze stampa di presentazione della programmazione, anche le persone che sono state il principale riferimento di questo impegno straordinario. Quei volti sintetizzano un grande lavoro di squadra, che deve rendere tutti coloro che ne sono stati parte orgogliosi del proprio impegno, che i perugini potranno riconoscere ed apprezzare.

Come sempre in questi anni, appena si rialzeranno le temperature dopo la stagione invernale, ripartiremo con gli interventi già programmati ed altri ancora in via di definizione con la nuova programmazione, alla quale stiamo lavorando.

Arrivederci al #PerugiaPianoStrade2019.

Scarica il documento in formato pdf
Scarica il documento in formato pdf
Scarica il documento in formato pdf
Scarica il documento in formato pdf
Scarica il documento in formato pdf