Progetto2
Progetto2

Scale mobili Cupa / Priori

E' prossima la scadenza della vita tecnica (30 anni) di 5 scale mobili nel tratto Cupa-Priori e l’amministrazione comunale si trova di fronte all’obbligo di sostituzione degli impianti meccanizzati.

Da questa necessità, è emersa un’importante occasione, quella di ripensare e progettare una copertura di qualità, facendo tesoro di tutte le criticità emerse nella vecchia realizzazione e conservandone i punti di forza. Dai riscontri dell’utenza in questi 30 anni, è emerso un primo grande problema da risolvere con la nuova progettazione, l’aspetto climatico. Nei mesi più caldi, infatti, la chiusura totale in plexiglass provocava un importante effetto serra e costringeva l’utenza a temperature piuttosto alte. Pertanto, la prima linea guida è stata quella di pensare ad una parziale apertura laterale che potesse favorire la ventilazione e ad elementi di copertura parzialmente ombreggianti.

Il secondo aspetto critico è stato quello della pulizia, il plexiglass, nel tempo, si è opacizzato e risulta spesso coperto da fogliame e sporcizia, vanificandone la prerogativa estetica e di trasparenza. Da queste condizioni al contorno, è emersa una soluzione ibrida che prevede dei tratti totalmente vetrati, contornati da elementi in fotovoltaico vetro-vetro, un materiale innovativo che unisce la tecnologia del fotovoltaico con interessanti aspetti architettonici.

Dal punto di vista dimensionale, va evidenziato che le nuove scale mobili saranno sensibilmente più larghe: 100cm ognuna, rispetto ai 60cm delle attuali, per consentire la possibilità di sorpassare l’utenza più lenta, condizione assai frequente durante gli orari di entrata e uscita delle scuole.

L’illuminazione sarà migliorata con l’impiego di strisce led, una per ciascuna scala fissa o mobile, oltre all’impiego di nuovi corrimano retroilluminati. Il corridoio della parte interrata sarà interamente caratterizzato, per ridare dignità e freschezza ad una zona particolarmente degradata e si adotteranno soluzioni per valorizzare il muro storico che il percorso intercetta.

Intervento, perciò, che coltiva obiettivi di grande pregio, che esalterà la decisiva funzionalità di un percorso meccanizzato di primaria rilevanza nella mobilità perugina.

La procedura di appalto integrato è attualmente in corso, con la definizione del progetto esecutivo, con previsione di inizio lavori per la fine del mese di maggio. Dureranno dieci mesi, nel corso dei quali, per otto mesi, saranno ancora utilizzabili le scale fisse laterali, per il residuo periodo vi sarà il percorso alternativo, anche con l'attivazione di un servizio navette. I cittadini dovranno essere pazienti in questo periodo, l'obiettivo di nuove scale mobili, più belle e funzionali, merita l'impegno che comporterà la loro realizzazione.

Scheda Tecnica

Ufficio Incaricato U.O. Mobilità e Infrastrutture
Responsabile del procedimento Ing. Leonardo Naldini
Direttore dei lavori Arch. Tommaso Bussani
Importo Lavori 3.450.000,00 €
Data Inizio Lavori 01 giugno 2019
Data Fine Lavori 31 marzo 2020