Piazza IV Novembre
© Giancarlo Belfiore
Arco Etrusco
© Giancarlo Belfiore
San Francesco al Prato
© Marco Giugliarelli
Piazza Grimana
© Giancarlo Belfiore
Statue dei Giardini del Frontone
© Giancarlo Belfiore
Via del Carmine
© Eleonora Reali

Sicurezza e sviluppo per Fontivegge e Bellocchio:inaugurato il parco Vittime delle Foibe

Inizia a prendere corpo, progressivamente, il progetto denominato “sicurezza e sviluppo per Fontivegge e Bellocchio”, ammesso a finanziamento nell’ambito del “Bando per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane, dei comuni capoluogo di provincia e della città di Aosta” (ai sensi del DPCM 25/05/2016).Un progetto che prevede la completa riqualificazione dell’area limitrofa alla stazione ferroviaria con recupero e rifunzionalizzazione delle strutture, nuovi ed accresciuti servizi, una completa rivisitazione del trasporto pubblico urbano con significativo rafforzamento di tutti i sistemi di collegamento.

In questo contesto assumono un particolare rilievo gli interventi sui parchi e le aree verdi: il principale è stato completato e quindi inaugurato nel corso del pomeriggio di venerdì 17 dicembre. Si tratta del parco Vittime delle Foibe, ubicato nel quartiere di Madonna, alle spalle della stazione, un fondamentale polmone verde che collega via Martiri dei Lager alla zona Settevalli. 

L’intervento, per un importo di circa 1,2 milioni, ha riguardato l’ampliamento, il potenziamento e la riqualificazione del Parco che consta oggi di un’estensione di 53mila metri quadri. Al suo interno servizi di ogni genere, con particolare attenzione dedicata allo sport, e per tutte le età, strutture completamente riqualificate e rinnovate con ciò favorendo la piena fruibilità degli spazi ed il decoro degli stessi.

Grande rilievo, nel progetto, è stato rivolto alla valorizzazione del verde: in questo contesto sono stati ben 164 gli alberi messi a dimora e 2327 gli arbusti posizionati.

 

Perugia, lunedì 20 dicembre 2021