Family Hub
Render

Nuovo centro di quartiere Madonna Alta

Il progetto prevede la realizzazione di un complesso edilizio integrato, consistente nella riqualificazione dell’edificio esistente, attraverso interventi di manutenzione straordinaria finalizzati alla sua ripresentazione estetica, con la creazione di un nuovo corpo di fabbrica, in ampliamento all’esistente e ad esso strettamente connesso sia in termini funzionali che architettonici, da destinare all’associazionismo. Il un nuovo corpo di fabbrica presenta le seguenti caratteristiche:

a) articolazione su due livelli strutturali (terra e primo) alla stregua dell’esistente, con una superficie di ingombro a terra  pari a circa 307 mq per uno sviluppo totale di 614 mq.;

b) forma regolare e compatta, che ottimizza l’impiego dell’area a disposizione consentendo la realizzazione sul perimetro di idonei camminamenti;

c) realizzazione di un portico al servizio sia del centro anziani esistente che della nuova Community Hub, al fine di creare uno spazio coperto per consentire la vivibilità di una zona all’aperto riparata dagli agenti atmosferici e per realizzare  un efficace raccordo tra i due fabbricati;

d) realizzazione del collegamento, anche al piano primo, fra i due edifici, anche al fine di creare un ulteriore percorso totalmente accessibile dal parco fino al primo piano, mediante la costruzione di un vano scala completo di elevatore per l’abbattimento delle barriere architettoniche e di una passerella con adeguata pendenza;

e) il piano terra, diviso in tre grandi spazi ciascuno con un accesso indipendente dal portico, ma progettato in modo tale da poter essere risuddiviso in spazi di più piccola entità, è destinato alle forme di associazionismo familiare (Community Hub); allo stesso piano è previsto un ufficio con ingresso indipendente destinato all’attività di coordinamento Pro-Loco;

f) il piano primo, pensato come un grande ambiente open space con annessi servizi, ma anch’esso risuddividibile in due spazi distinti ognuno con il proprio accesso, è destinato alle forme di associazionismo sportivo (Activity Hub).

L'intervento, con il quale riqualificare anche l'area verde esterna, è finanziato nell'ambito del bando previsto dal Piano Nazionale delle Periferie.

Scheda Tecnica

Ufficio Incaricato U.O. Engineering, Beni culturali e Sicurezza sul lavoro
Responsabile del procedimento Ing. Franco Becchetti
Direttore dei lavori Ing. Marco Eugeni
Importo Lavori 1.730.000,00 €