San Francesco al Prato
© Marco Giugliarelli
Piazza Grimana
© Giancarlo Belfiore
Arco Etrusco
© Giancarlo Belfiore
Via del Carmine
© Eleonora Reali
Statue dei Giardini del Frontone
© Giancarlo Belfiore
Piazza IV Novembre
© Giancarlo Belfiore

Conclusi i lavori di manutenzione straordinaria dei fossi Santa Margherita, di Casaglia e Favarone

Conclusi i lavori di manutenzione straordinaria del Fosso di Santa Margherita a Ponte San Giovanni, un intervento da 184mila euro per la prevenzione del rischio idraulico. 

Il bacino idrografico del fosso di Santa Margherita si estende a sud dal centro storico di Perugia e raggiunge il Tevere a Ponte San Giovanni. Il tratto oggetto di manutenzione straordinaria si trova nella parte terminale del corso d’acqua nei pressi della confluenza con il fiume, in corrispondenza della zona industriale e commerciale.

La problematica idraulica della zona è stata individuata nella presenza di una fitta vegetazione arborea ed arbustiva cresciuta nell’alveo e dall’esistenza di avvallamenti spondali nel tratto prospiciente via Simonucci e via della Scienza.

Sono quindi stati effettuati interventi per risolvere le criticità riscontrate nell’alveo in due tratti del fosso di proprietà del Comune di Perugia, lungo via Simonucci e vicino alla confluenza con il fiume Tevere. Ciò al fine di assicurare il corretto deflusso delle acque verso valle, garantire la stabilità delle sponde e la qualità ambientale del corso d’acqua.

Si è quindi proceduto con la ripulitura dalla vegetazione che ostacolava il deflusso delle acque, la rimozione dei depositi di materiale e cumuli di piena, il ripristino dei massi caduti dalle scogliere di protezione spondale.

 

Perugia, giovedì 07 aprile 2022